Il presente sito utilizza solo cookie tecnici per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.
Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.

Violino

Il cinema

Verso la fine degli anni '40 e gli anni '50 Danilo Belardinelli viene chiamato spesso a Cinecittà per delle collaborazioni. Principalmente sono delle sonorizzazioni, in alcuni casi "presta" le mani nelle riprese di esecuzioni violinistiche.

In 2 occasioni ha un ruolo come attore, ovviamente si tratta di piccoli ruoli.